{GUIDA COMPLETA} Multiman PS3, la guida definitiva all’installazione ed al suo uso.

Share
_____________________________________________________________________________________
La presente guida è stata redatta per tutti i possessori di giochi originali che, con le potenzialità di questo homebrew possono creare copie di backup dei propri giochi originali, evitando così il loro deterioramento dovuto all’uso. Videogamesconsole.it (tramefilmcinema.altervista.org) non si assume nessuna responsabilità per un uso illecito, contro il copyright e danneggiamenti dovuti all’uso improprio di questo software. L’utente finale che usa il software di questa guida  è l’unico e diretto responsabile del suo impiego ultimo.

________________________________________________________________________________

 

Ecco per voi una guida esauriente, totale e chiara per l’installazione e l’uso del manager PS3 più famoso al mondo; Multiman.

1 – Introduzione

multiMAN è un homebrew per PS3 sviluppato da Dean Kasabow, autore di multiAVCHD (software utilizzato per creare file video compatibili per PS3).
Alla sua prima uscita, l’homebrew è stato chiamato “Simple AVCHD Manager” e comprendeva sia un montatore di cartelle video AVCHD per essere lette sul menu video PS3 e un Games Manager.
Lungo il suo sviluppo, lo sviluppatore ha aggiunto molte nuove funzionalità.

Tutte le funzionalità di multiMAN:

  • Games manager
  • Homebrew launcher
  • File Manager/mmOS
  • FTP server
  • Lettore MP3
  • Lettore multimediale, utilizzando l’integrazione homebrew con Showtime (foto/audio/video).
  • Rimozione dei Log
  • File permission fixer
  • funzionalità di controllo e download di aggiornamenti dei giochi
  • Web browser, utilizzato per il download delle demo di giochi
  • Montare cartelle video AVCHD
  • Montare cartelle video DVD
  • Montare cartelle Blu-ray movie e convertire la struttura in formato AVCHD
  • dev_flash mounter
  • Lv1 hypervisor dumper
  • Lv2 memory dumper
  • nor/nand memory flash dumper

2 – multiMAN setup

multiMAN è compatibile con qualsiasi firmware PS3 dal 3.41 (fino alla ver 4.19.07) al firmware 4.31: dalla ver 4.20.00 solo con 3.55 CEX/DEX, 4.21 CEX/DEX, 4.30 CEX, 4.31 CEX, 4.40 CEX (dalla ver 4.30.00)

2.1 multiMAN “Regolare” e multiMAN “Stealth”

multiMAN “regolare”: stà ad indicare una versione di multiMAN con l’icona di avvio presente nella XMB ed installazione standard, con un proprio ID GAME, mediante un file.pkg (installazione in dev_hdd0\game\*) utilizzabile su tutti i CFW sopportati.
multiMAN “Stealth”: solo per CFW Rogero 4.30 2.03 e superiori, stà ad indicare una versione di multiMAN che non compare nella XMB e la sua installazione non è presente in /dev_hdd0/game/*

Perché è stealth?

– Non è presente nella XMB (non è presente in /dev_hdd0/game/*)
– Ogni volta /app_home [* Install Package Files] ottiene un ID e un NOME diverso
– Ogni volta che si carica un gioco cambierà il titolo di /app_home quindi non sembrerà sospetto
– È possibile utilizzare mM mentre la XMB appare totalmete OFW (senza homebrew installati, che possono essere rilevati)

Nota:
L’utilizzo di multiMAN Stealth non mette pienamnete al sicuro dal rischio di Ban se si gioca online (giocare inline è sconssigliato)

2.2 Download multiMAN

Il download, oltre che da PC mediante i link forniti dal suo sviluppatore, è possibile effetuarlo anche da PS3 da multiMAN stesso (se già installato), selezzionadolo il pacchetto desiderato dalla “colonna web”
multiMAN è distribuito in diversi formati:

  • BASE: questo pacchetto (CEX o DEX) contiene il minomo necessario per poter utilizzare multiMAN
    • CEX da installare e utilizzare su CFW CEX o DEX
    • DEX da installare e utilizzare solo su OFW DEX (la versione DEX non permette l’avvio dei giochi)
  • BASE Stealth: solo per CFW Rogero 4.30 v. 2.03 e successivi
  • FULL: come il pacchetto BASE ma include anche le copertine dei giochi, temi e solitamente uno sondo in momivento
  • UPD (UPDATE): Questo pacchetto (CEX o DEX) viene rilasciato quando ci sono piccole modifiche. Il pacchetto include solo i file modificati quindi va a sovrascrivere la versione precedente (richiede che sia installata una versione precedente)

Dentro gli archivi, si possono trovare homebrew o applicazioni aggiuntive come lastGAME, gameDATA, BDROM reset, ecc.
Esse non sono sempre incluse ma si possono trovare anche separatamente.

Informazioni sul payload

il “payload” è un programma attivo in memoria che permette di montare e reindirizzare il percorso della cartella del backup di gioco in /dev_bdvd/ per emulare un drive Blu-ray (Avvio dall’icona del disco, richiede un disco inserito),
oppure per reindirizzare /app_home/ a lanciare un gioco montato senza un disco nel drive (ma non funziona per tutti i giochi)
La PS3 crede che il nuovo percorso è un lettore Blu-ray. Dalla ver 4.20.00 è stato introdotto un nuovo payload denominato mM payload che rende cosi multiMAN indipendente.
Creato dallo sviluppatore di multiMAN, queste sono le sue caratteristiche:

  • Supporta solo 3.55 CEX/DEX, 4.21 CEX/DEX, 4.30 CEX, 4.31 CEX
  • Una Compatibilità migliore rispetto ai precedenti payloads “Standard” e “Hermes”
  • Questo payload sovrascrive solo 252 byte di stringhe nella memoria LV2 (e non 4000 byte di codice, come gli altri payloads)
  • Non fa uso di syscalls e non si basa sulle funzioni del firmware
  • Viene eseguito velocemente e con prestazioni migliorii
  • Migliore compatibiltà DISC-LESS (SENZA DISCO)

Alcuni giochi funzioneranno senza un disco nel drive, mentre alcuni giochi hanno bisogno di un disco per funzionare correttamente. La cosa migliore da fare è di lasciare sempre un disco di gioco inserito nel drive Blu-ray e avviare il gioco dall’icona del disco nella colonna gioco della XMB, ma il nuovo payload permette di avere l’80% di probabilità in più che i giochi che prima richiedevano BD inserito ora partano anche senza
L’opzione Emulatore BD-ROM nella colonna Impostazioni permette di Attivare e Disattivare il mM Payload (prima della 4.20.00 permetteva di sceglier anche i vecchi payloads “Hermes” e “Standard”)

Informazioni sui precedenti payloads:

Spoiler Nelle vecchie versioni veniva utilizzato BDEMU.BIN, era basato sul payload originale PSGroove per consentire l’accesso alle PS3 Syscall36 (System_Call_36).

  • Permettere la lettura di film in Blu-ray e non usando il reale BD-disco può essere considerato come una “elusione del dispositivo di protezione DRM”.
  • A seconda del metodo di jailbreak (Dongle, o Custom Firmware), si poteva già avere un payload e BDEMU non era necessario.

Se il metodo di jailbreak non includeva un payload, era possibile abilitare l’emulazione Blu-ray e il reindirizzamento dei percorsi:

  • installando BDEMU.bin in multiMAN con un pkg
  • oppure patchando la memoria di PS3 utilizzando un homebrew, LV2 Patcher by Kmeaw, dopo l’avvio della console. Si doveva lanciare LV2 patcher prima di utilizzare multiMAN, perchè la memoria della console viene cancellata quando la PS3 viene spenta.

In alternativa, gli utenti esperti potevano anche installare manualmente BDEMU.BIN utilizzando l’FTP o il file manager: bastava copiare BDEMU.BIN in dev_hdd0/game/BLES80608/USRDIR/.

Il 12 maggio 2011, una versione aggiornata del BDEMU v2 era stata rilasciata con il supporto aggiuntivo per Hermes Syscall8 (multiMAN ver. 2.00.02 e successive richiedeva BDEMU v2).
Dalla versione 4.00.00 non era più necessario installare il pkg di BDEMU

2.3 Preparazione dei file

  • Estrarre in una cartella l’archivio scaricato sul computer.
    Nella cartella, a seconda del pacchetto, potreste trovare:

    • multiMAN ver 04.20.xx FULL CEX (data e ora).pkg
    • multiMAN ver 04.20.xx BASE/UPD CEX/DEX (data e ora).pkg
    • multiMAN ver 04.20.xx BSE/UPD STEALTH (data e ora).zip

    Altro contenuto opzionale che potrebbe essere presente:

    • bdRESETx,pkg: Per smontare il drive Blu-ray virtuale dalla memoria per il ripristinare la reale riproduzione di dischi Blu-ray nella XMB.
    • lastGAMESx.pkg: Questo homebrew è una scorciatoia per ricaricare l’ultima partita giocata senza lanciare multiMAN.
    • gameDATAx.pkg: Per abilitare la mdalita Dati di Gioco Esterni per installare i dati di gioco, homebrew e giochi PSN su hdd USB invece che hdd interno.
    • option_default.ini: Il file contenente le preferenze dei percorsi per multiMAN. È possibile modificare il file con Blocco note o qualsiasi editor di testo.
    • PS3Serv_GUI: un’applicazione Windows per consentire a multiMAN di accedere alle cartelle del computer attraverso la rete.
  • Copiate nella root di una chiavetta USB quello che si desiderà installare, ad es. il pkg di multiMAN BASE

2.4 Installazione e avvio di multiMAN

– multiMAN (regolare)

  • Avviare PS3 (per una nuova installazione pulita rimuovere la versione precedente andando sull’icona di multiMAN premendo [Triangolo] -> quindi Elimina)
  • Collegare l’unità USB nella PS3 (a una qualsiasi porta USB) e andare su “Install Package Files“, nel menu della colonna “Gioco” della vostra XMB.
  • Selezionare il PKG multiMaN e premere X per installare il pacchetto nel vostro disco rigido interno. Al termine dell’ installazione, premere per O tornare alla XMB:
    Nota: facoltativamente, è anche possibile installare lastGAMES, bdRESET, ecc.
  • Selezionare l’icona di multiMAN nella colonna “Gioco” e premere [X] per avviare l’homebrew.

– multiMAN Stealth
Dalla versione 4.14.04, solo per il CFW Rogero 4.30 ver 2.03 e superiori, c’è la possibilità di avere un multiMAN “stealth”.
Come installare su Rogero 4.30 2.05:

Metodo 1:

  • Copiare report_data.txt nella root di una chiavetta/drive USB
  • Andare su app_home/Toolbox e premere [X], dovrebbe apparire come nella figura

  • Premere il tasto [START] per “Aggiornare e caricare Stealth multiMAN”Nota:
    È possibile utilizzare anche installare da installPKG [SingStar Replacement] o da installPKG standalone
    Se avete utilizzato installPKG standalone al termine dell’nstallazione potete anche eliminarlo, per avere una XMB pulita senza homebrew installati. Se avete utilizzato installPKG [SingStar Replacement], se volete, potete anche lasciarlo perchè risulta installato come Singstr presente nella XMB del OFW.

Metodo 2:

  • Rinomina report_data.txt in qualsiasinomefile.self e copiare su una chiavetta USB o su l’HDD interno di PS3
  • Utilizzando mmOS di multiMAN “Regolare”, individuare il file e fare doppio clic su di esso
  • mM Stealth si installerà e si avvieràUna volta che si è avviato mM Stealth (è necessario avviarlo almeno una volta), se si desidera è possibile eliminare mM ‘regolare’ dalla XMB (per avere una XMB pulita senza homebrew installati)

Come caricare il multiMAN Stealth:
Andare su app_home/Toolbox e premere [X], poi premere [SELECT] per avviare multiMAN.

Nota:
È possibile utilizzare anche installPKG [SingStar Replacement] per avviare mM Stealth.
Se app_home è occupata dal gioco montato non è possibile rientrare in mM Stealth senza prima aver riavviato la PS3.
Quando la funzione di Reindirizzamente di app_home, delle Impostazioni di multiMAN, è impostata su Toolbox, app_home non è occupata dal gioco montato quindi sarà possibile rientrare in multiMAN Stealth senza ruavviare PS3 (Quando la funzione di Reindirizzamente di app_home è impostata su Toolbox, l’avvio dei giochi è possibile solo dall’Icona del Disco)

2.5 Aggiornamento di multiMAN

Nel caso si aggiorni multiMAN non è necessario eliminare la versione attualmente installata, ma installare la nuova versione di Aggiornamnento sopra quella precedente, purché questa non sia troppo vecchia (solitamnete viene indicato che versione occorre avre per poter aggiornare). I paccheti di aggiornamento sono caratteizzati dala dicitura UPD nel nome, es. multiMAN ver 04.20.03 UPD (20130303).zip (esso contiene gli aggiornamneti per CEX,DEX e STEALTH).
Se avete la PS3 connessa ad internet, potete effettuare l’aggiornamneto online. Quando è disponibile un aggiornanto multiMAN, dopo l’avvio, mostrerà un po-pup di notifica.
Quindi è possibile aggiornare multiMAN manualmente scaricando l’aggiornamneto da PC, utilizzare l’aggiornamneto online con funzione di aggiornamneto di multiMAN o scaricarlo dalla colonna Web.

Manualmente: Scaricato l’aggiornamento dal PC, seguire la procedura dal capitolo dell’installazione.

Aggiornamneto online da multiMAN: Dalla colonna Home XMMB andare su Aggiornamento multiMAN e premere [X]:

  • Da multiMAN (Regolare)
    • Assicurarsi di avere una connessione Internet funzionante per la vostra PS3.
    • Andare alla colonna “Home” della XMMB e selezionare “Aggiornamneto multiMAN” e lasciare scaricare il nuovo pacchetto. Il file scaricato viene temporaneamente memorizzato in /dev_hdd0/game/BLES80608/USRDIR/TEMP/ (se nessuna unità USB è collegata a PS3)
    • Quando richiesto, accetta di uscire multiMAN per tornare alla XMB™ e installare il pkg da “* Install Package Files” nella colonna “Gioco” della XMB™
      Se non si esce da multiMAN quando richiesto, il file non verrà salvato e non sarà più disponibile.
      Se invece si ha una unita USB collegata alla PS3 (\dev_usb000) il file.pkg verrà trasferito nella root dell’unità, in “\dev_usb000\”.
  • Da multiMAN Stealth
    • Assicurarsi di avere una connessione Internet funzionante per la vostra PS3.
    • Andare alla colonna “Home” della XMMB e selezionare “Aggiornamneto multiMAN” e lasciare scaricare il nuovo pacchetto. Al termine del Download, l’aggiornamneto viene installato autoomaticamente e terminata l’installazione viene riavviato mM Stealth, sempre automaticamente.

Dalla colonna Web: È possibile inoltre scaricare l’aggiornamneto anche dalla colonna Web della XMMB di multiMAN (Regolare/Stealth). Il Download verrà salvato in \dev_hdd0\packages\

Nota: multiMAN viene aggiornato di frequente quindi potrebbe capitare che degli aggiornamenti abbiano lo stesso numero di versione di quella precedente, es:
multiMAN ver 02.07.07 UPDATE (20110928-161900) e multiMAN ver 02.07.07 UPDATE (20110928-210000), se si prova ad aggiornare da multiMAN comparira un messaggio che vi avviserà di essere già con l’ultima versione, impedendo l’aggiornamneto.
In questi casi si può effetuare il download da PC e poi installare su PS3 oppure avviare multiMAN in modalità Debug premendo contemporaneamente L2 e R2 subito dopo avre avviato multiMAN, prima che conpaia la sua schermata di boot. In questo modo sarà possibile aggiornare non ostante il numero di versione sia lo stesso.

Add-on PS2

multiMAN ver 04.19.05 aggiunge il supporto agli add-on PS2 utilizzabili da alcuni giochi PS3 ad es. come SingStar.
Caratteristiche:

  • è richiesto il prefisso “[PS2” per il nome della cartella che contiene il backup dell’add-on PS2, esempio:

/dev_hdd0/GAMES/SingStar-Dance/[PS2 Pop] dove [PS2 Pop] contiene la copia di backup del disco PS2

  • la cartella del backup dell’add-on PS2 deve essere posto nella cartella del backup PS3. Si possono avere fino a 10 dischi [PS2] add-on per un gioco PS3. La struttura in base all’immagine di esempio è:

/dev_usb000/GAMES/SingStar-Dance <— Questo è il gioco PS3 elencato nella colonna Gioco.
mM rileva i dischi add-on PS2 e li elenca nel menu a comparsa quando si carica il gioco:

  • /dev_usb000/GAMES/SingStar-Dance/[PS2 Pop]
  • /dev_usb000/GAMES/SingStar-Dance/[PS2 Disney]
  • /dev_usb000/GAMES/SingStar-Dance/[PS2 Party]
  • /dev_usb000/GAMES/SingStar-Dance/[PS2]

Per essere elencati nel menu a comparsa il nome della cartella del disco add-on PS2 deve iniziare con [PS2, come detto in precedenza (è possibile fare il backup in formato cartella dei dischi originali PS2 utilizzando mmOS).

  • Il BD-ROM Emulator deve essere abilitato ed è richiesto un disco PS3 nel lettore. Dopo per lo swap dell’add-on PS2 avrete bisogno di un disco originale PS2.

3.6 Giocare con i backup di giochi PS1

Masterizzati su CD:

Spoiler La versione 2.07.07 di multiMAN introduce il supporto completo ai backup di giochi PS1 masterizzati su CD
Come prima cosa occorerà creare una Meory Card PS1 per poter effettuare i salvataggi. Se questo non viene fatto e si tenta di salvare quando il gioco PS1 è in esecuzione la PS3 si bloccherà.

  • – Accendere la PS3
  • – Non avviare multiMAN
  • – Nella colonna GIOCO cercare “Utilità della Memory Card (PS/PS2)”
  • – Creazione di una scheda di memoria PS1. La Memory Card può avere qualsiasi nome.
  • – Impostazione dello Slot: non necessaio perchè di defoult viene assegnato lo Slot 1 (s si volesse cambiare, premere [Triangolo] quando scheda di memoria è selezionata, quindi Assegna e sceglire lo slot) Questo occorre farlo solo la prima volta… non occorre ripetere la creazione della Memory Card tutte le volte.
  • – Ora, eseguire multiMAN 2.07.07 o superiore
  • – Inserire il disco di backup PS1 che verrà visualizzato con una icona animata (che cambia alternado tra quelle PSX, Blu-ray, DVD) nella colonna Gioco XMMB.
  • – Premere [X] su questa, oppure Triangolo e poi Carica dal menu laterale.
  • – Il gioco PS1 si avvierà, non resta che giocare.

NOTE:

  • Per la scrittura del CD consiglio Alcohol 120% settando il profilo “Play Station” o cmq un programma di masterizzazione che consenta di scegliere la modalità di scrittura impostando “RAW DAO“. La Velocità di scrittura la più bassa possiblie. L’immagine da scrivere deve essere in formato BIN+CUE, se è in formato ISO non va bene perchè durante la copia, usando questo formato, alcuni settori del disco non sono stati letti per tanto alcune informazioni risultano mancanti e l’emulatore PS1 non riuscira ad avviare il disco masterizzato da una immagine ISO.
    Va utilizzato un CD-R per scrivere i filesPerchè il formato deve essere BIN + CUE?
    Spoiler In giro ci sono dump di giochi PS1 non correti. Possono lavorare con gli emulatori su PC, ma quando vengono messi su una console reale o in questo caso PS3 danno dei problemi, perchè sono stati rippati in modo non corretto.
    Per esempio una buona immagine dump del disco di “MegaMan X6 [SLUS-01395]” ha queste proprietà “MODE2/Form1/2352”, come molti (se non tutti) i dischi PS1.
    Con un dump non corretto, provato utilizzando multiMAN v02.08.01 dopo la masterizzazione dell’immagine su disco, il risultato è stato una schermata nera dopo aver tentato di avviare il gioco.
    Mentre sul PC con l’emulatore PSX 1,13, ha funzionato, perché all’emulatore per PC non importa qual’è il formato del disco.Risulta che le immagini disco con estensione ISO dovrebbero avere i dati secondo lo standard ISO9660 (MODE1/2048).
    In pratica ciò significa che non si può fare una immagine ISO di un disco CD-ROM MODE2/2352, per qualche ragione il dump del CD-ROM avrà dei dati mancanti e l’immagine disco risultante sarà MODE1/2048.
    Questo dump non è 1:1, e dovrebbe essere evitato, soprattutto per le copie dei disci PS1.Il formato corretto da usare per i backup dei dischi di giochi è BIN+CUE, poiché questo formato contiene tutti i dati del CD-ROM originale.Questi numeri: 2048 e 2352 rappresentano la dimensione in byte di ogni settore. Sono semplicemente settori di 2048 byte e settori di 2352 byte di dati (che contengono altri dati aggiuntivi rispetto ai settori di 2048 byte).
  • Inizialmente era solo per CFW 3.55, ma multiMAN 2.09.01 introduce il supporto per i backup PSX CD-R anche su 3.41MFW (Grazie a an0nymous per la lv1/lv2 offset)
    Tenere presente che non funziona per 3.41OFW + dongle . È necessario essere in 3.41MFW con qualche patch.
    Usare ps3mfw builder e un PUP del OFW 3.41 e selezionare la patch lv1/lv2. Oppure funziona con CFW Rogero, CFW Rebug o CFW Hermes (3.41 versions). Tenere presente che da multiMAN 4.20 il CFW 3.41 non è più supportato.

In formato ISO/BIN/IMG/MDF da HDD interno/esterno:
Spoiler Con multiMAN 04.19.00/01 sono sopportate le immagini di dischi PS1 in formato ISO/BIN/IMG/MDF (BIN + CUE PS1 con tracce audio da multiMAN 04.19.04).

Le immagini disco PS1 saranno avviabili dalla colonna Retro.

Sono supportati sia giochi PS1 a disco singolo che multi disco.
Per utilizzare giochi PS1 multi disco è necessario caricare la prima immagine disco e, se le altre parti sono nominate correttamente, mM le caricherà quando richiesto. Esempio:
Mio Gioco PS1 Disc 1.iso (questo deve essere caricato)
Mio Gioco PS1 Disc 2.iso
Mio Gioco PS1 Disc 3.iso
…e cosi via
oppure
Nome Gioco – CD1.iso (questo deve essere caricato)
Nome Gioco – CD2.iso
…e cosi via
oppure
1.iso (questo deve essere caricato)
2.iso
3.iso
…e cosi via

Il percorso di archiviazione:
le immagini disco PS1 devono essere contenute nella cartella PSXISO o PSXGAMES (anche con sotto cartelle nome-gioco) sia /dev_hdd0 che /dev_usb***, esempio: /dev_hdd0/PSXISO/ o /dev_hdd0/PSXGAMES/
mM supporta la copia di dischi CD PS1 ISO. Quando si inserisce un disco di gioco PSX (originale o backup) è possibile scegliere “Crea ISO” quando si preme [TRIANGOLO] sul gioco nella colonna “Gioco”. La ISO verrà salvata in PSXISO
Ma per la massima compatibilità è necessario utilizzare immagini nel formato BIN + CUE

Le Memory Card:
sono memorizzate per ogni gioco nella stessa cartella del gioco.

Le Covers:
possono essere nominate come le immagini ISO/BIN con estensioni .jpg (3264×3264 max) o .png (416×414 max) oppure come COVER.JPG (3264×3264 max) quando si utilizza la cartella PSXGAMES con le sotto cartelle nome-gioco.

Non dimenticate che si può utilizzare il tasto [QUADRATO] sulla colonna RETRO per ordinare i gruppi di contenuti (emulatori ROM, PS1/PS2/PSP).

3.7 Giocare con i backup di giochi PS2: PS2 Classics

In passato il poter giocare ad un gioco PS2 su di una PS3 era una esclusiva solo delle console dotate di retro compatibilità hardware (le FAT 60 GB), per gli altri modelli di PS3 si è sempre sperato che prima o poi Sony perfezionasse un emulatore software in grado di farlo. Con i PS2 Classic, in pratica è quello che è avvenuto, anche se poi Sony ha scelto di non offrire hai suoi utenti la possibilità di giocare ai giochi PS2 come caratteristica direttamente accessibile nei FW di sistema ma ha optato, per una scelta commerciale molto discutibile, di sfruttare l’emulazione software PS2 per vendere i Classici PS2 sullo store non lasciando altra scelta agli utenti intenzionati a giocarci se non quella dell’acquisto, anche nel caso in cui l’utente fosse già in possesso del titolo PS2 in formato DVD.

Ora però grazie al rilascio di alcuni strumenti è stato possibile dare agli utenti la possibilità di convertire in PS2 Classics le immagini ISO dei giochi PS2 e di poterli avviare su tutti i modelli di PS3 con CFW 4.xx.
Dalla versione 4.30.00 multiMAN introduce la gestione dei PS2 Classics e con la successiva build test “multiMAN ver 04.30.00 UPD CEX (20130331)” anche la conversione delle ISO PS2 in PS2 Classics cosi da poter fare tutto direttamente da PS3, a partire dal Rip del Disco di gioco PS2. Per l’avvio del PS2 Classics è richiesto avere su PS3 PS2 Classics Placeholder
La conversione delle ISO PS2 in PS2 Classics è possibile anche da PC con aldostools ‘s ps2classic GUI. In questo caso assicurarsi di usare una ISO generata come ISO9660 con settori di 2048 bytes.
Convertendo una ISO di un vostro backup PS2 in PS2Classics si otterrà un file chiamato ISO.BIN.ENC.

Gestione dei PS2 Classics

È necessario “PS2 Classics Placeholder” (by CaptainCPS-X) installato ed i vostri classici ps2 in /dev_hdd0/PS2ISO come sottocartelle.
Supportato anche il caricamento da HDD USB dei PS2 Classics (la cartella verrà copiata su HDD Interno)
Se non si dispone di memory-cards, mM le creerà per voi nella sottocartella SAVEDATA, nella cartella del gioco.

Utilizzare il seguente formato struttura:
/dev_hdd0/PS2ISO/MyPS2Classic (MyPS2Classic = semplicemente solo il nome del gioco – non scaricherà le covers)
/dev_hdd0/PS2ISO/MyPS2Classic/ISO.BIN.ENC
/dev_hdd0/PS2ISO/MyPS2Classic/COVER.JPG (non obbligatorio, ma se presente avrà una priorità maggiore rispetto alla copertina scaricabile)
/dev_hdd0/PS2ISO/MyPS2Classic/SAVEDATA/SCEVMC0.VME (mM lo creerà, se mancante)
/dev_hdd0/PS2ISO/MyPS2Classic/SAVEDATA/SCEVMC1.VME (mM lo creerà, se mancante)

Il formato consigliato per la struttura è il seguente (es. Con NFL GameDay 2003 che ha ID GAME SCUS-97194):
/dev_hdd0/PS2ISO/[SCUS-97194] NFL GameDay 2003 (mM userà il ID-game e scaricherà la copertina se disponibile)
/dev_hdd0/PS2ISO/[SCUS-97194] NFL GameDay 2003/ISO.BIN.ENC
/dev_hdd0/PS2ISO/[SCUS-97194] NFL GameDay 2003/COVER.JPG (non obbligatorio, ma se presente avrà una priorità maggiore rispetto alla copertina scaricabile)
/dev_hdd0/PS2ISO/[SCUS-97194] NFL GameDay 2003/SAVEDATA/SCEVMC0.VME (mM lo creerà, se mancante)
/dev_hdd0/PS2ISO/[SCUS-97194] NFL GameDay 2003/SAVEDATA/SCEVMC1.VME (mM lo creerà, se mancante)

In pratica basta avere solo il ISO.BIN.ENC e nient’altro:
/dev_hdd0/PS2ISO/MyPS2Classic/ISO.BIN.ENC

mM mostrerà l’icona del disco “MyPS2Classic” nella colonna RETRO. Se avete il nome della cartella con l’id-game, mM scaricherà la cover. Se mettete il file “cover.jpg” vicino alla iso, mM lo userà invece di scaricare la cover.

In pratica si tratta di:
1) Fare il Rip del disco di gioco PS2 originale con multiMAN (ci sono voluti solo 4-5 minuti per il backup del disco KILLZONE) / oppure, se l’avete già, trasferire la ISO del backup PS2 in /dev_hdd0/PS2ISO
2) Andare nella colonna RETRO e caricare la ISO – verrà richiesto di convertire in PS2 Classic
3) La conversione richiede da 2 a 5 minuti e poi verrete riportati in multiMAN (vedrete il gioco convertito con il suffisso [PS2 Classic] nel nome)
4) Attivare il PS2 Classics e avviarlo da XMB/PS2 Classic Placeholder

I CID e KLICENSE usati di defoult da mM sonocompatibili con i tool/e le app di aldostools e CaptainCPS-X):
CID: 2P0001-PS2U10000_00-0000111122223333
KLC: E4E54FD67C16C316F47829A30484D843

Guida con tutti i passaggi partendo dall’inizio…usando KILLZONE come esempio:
1)Dalla colonna WEB di nM scaricare e installare ReactPSN 2.24 e PS2ClassicsPlaceholder
– Creare l’account “aa” e fare il login con esso
– Copiare la cartella /exdata (inclusa in ReactPSN zip) con il file 2P0001-PS2U10000_00-0000111122223333.rap su una chiavetta USB
– Avviare reactPSN e dopo il riavvio effettuare il login con il vostro account normale
= 2 min

2) Avviare multiMAN e mettere il disco originale PS2 di KILLZONE
3) Dalla colonna Gioco, mentre il disco di Killzone viene visualizzato premere [Triangolo] e dal menù laterale selezionare “Crea ISO”
4) Eseguire il backup di /dev_hdd0 (PS2ISO)
= 10 min

5) Dopo il completamento della copia andare sulla colonna RETRO ed attivare “Killzone” ISO
6) E ‘richiesto per la crittografia (4,4 ​​GB)
= 12min

7) Ritornare a mM e alla colonna RETRO – attivate “Killzone [PS2 Classic]”
8) Tornare alla XMB e avviare “PS2 Classics Placeholder”
= 30sec

TOTALE = 24 min per il Rip completo di un DVD da 4,4 GB, convertirlo in PS2 Classic e avviarlo. TUTTO QUESTO SULLA PS3.

3.8 Last Game

Se si è installato “multiMAN [Last Game]”sulla PS3, è possibile montare
l’ultima partita giocata in memoria senza lanciare interfaccia multiMAN.
Non compatibile con i giochi che lanciati da hdd esterno usano BD Mirror o che hanno big files splittati.

  • Dopo aver avviato la PS3, avviare il “Last Game” homebrew dalla vostra colonna “Gioco” sulla XMB
  • Attendere che si ritorna al XMB
  • Lanciare il gioco montato da l’icona del disco.

3.9 BD-rom Reset

Se hai installato “BDROM Reset.pkg” sulla PS3, è possibile smontare il gioco corrente caricati dalla memoria.
Quando un gioco è montato, non è possibile utilizzare l’unità Blu-ray per leggere il disco inserito,
perchè l’unità Blu-ray è mappata in un’altra cartella.

Lanciare BDROM Reset dalla colonna “Gioco” della XMB

Quando si lancia BDROM Reset, verrà:

  • rimosso il reindirizzamento del percorso per scaricare il gioco corrente in memoria e ridare l’accesso a l’unità Blu-ray.
  • liberato dall’opzione BD Mirror, cioè:
  • Smontato il dispositivo emulato USB.
  • Rimontato il dispositivo USB come /dev_usb00*/.
  • Rimontato il dispositivo Blu-ray come /dev_bdvd/.
  • Spostata la cartella PS3_GAME che si trova nella directoty principale del drive USB per tornare alla cartella originale del suo gioco

3.10 Aggiornamento dei giochiAvete 3 metodi a disposizione per aggiornare i giochi:

  • Lasciate che la PS3 verifichi i nuovi aggiornamenti, scaricare e installare automaticamente quando si avvia il gioco dalla XMB ™(per utilizzare questa funzione è richiesta una connessione Internet).
  • Usare multiMAN per verificare se c’è un aggiornamento disponibile e selezionare quello che desidera scaricare. (È necessario l’accesso a Internet)
  • Scarica il file di aggiornamento manualmente dal computer usando un browser web o un’applicazione specifica (es. PS3 Game Updater 1.41).

Aggiornamento ufficiale da PS3

Il primo è il metodo di aggiornamento è quello ufficiale della PS3. Basta collegare la PS3 a internet, lanciare il gioco dalla XMB ™, PS3 verifica la presenza dell’aggiornamento, e quindi accettare l’aggiornamento quando richiesto.

Aggiornare un gioco usando la funzione Aggiornamento di multiMAN

multiMAN può controllare se è disponibile un aggiornamento per il vostro gioco sul server di aggiornamento di Sony.

  • Verificare che la PS3 abbia accesso a Internet (XMB™/Impostazioni/Impostazioni network).
  • Selezionare il gioco che si desidera aggiornare ed entrare nel sottomenu Impostazioni Gioco premendo Quadrato, o Triangolo se si utilizza il layout XMMB nel menu lateraale (dove trovate direttamente Aggiornamento)
  • Selezionare “Aggiornamento” del menu e premere X.
    Se la connessione Internet è attivata, sarete avvisati che uno o più aggiornamenti sono disponibili e vi sarà chiesto se si desidera scaricare solo l’ultimo o tutte le versioni disponibili.
  • Selezionare per avviare il download. I file saranno salvati in questo percorso sul tuo HDD interno: /dev_hdd0/game/BLES80608/USRDIR/PKG/
  • Quando il download è completato, multiMAN vi mostrerà una schermata con il percorso ed il nome del file scaricato e sarà chiesto di uscire e tornare alla XMB ™. Selezionare e premere X.Se non si esce da multiMAN quando richiesto, il percorso contenente il pkg non verrà impostato nella memoria di PS3 come un percorso corretto per l’installazione e il pkg non sarà mostrato in “Install Package Files “. Utilizzare la modalità File manager per spostare manualmente il file.pkg dalla cartella PKG nella root del vostro dispositivo USB, quindi sarà possibile utilizzare “Install Package Files ” per installazione da XMB ™.
    Nella XMB ™, andare su “Install Package Files” e selezionare il file dell’aggiornamento e premere X per installare l’aggiornamento di gioco.
  • Alcuni giochi richiedono l’installazione di tutti gli update in ordine come rilasciati, e altri giochi richiedono solo l’ultima versione del aggiornamento disponibile.
    Per sapere se il gioco ha bisogno di tutte le versioni o meno, è possibile avviare il gioco con una connessione a Internet e accettare il processo di aggiornamento. Essa vi mostra il numero di download necessari. Se si mostra solo uno, quindi è necessario solo l’ultimo. È quindi possibile premere Cerchio per annullare il processo di aggiornamento ufficiale.Da multiMAN 2.05.00 la funzione Aggiornamento nel menu “Impostazioni gioco” non scaricherà aggiornamenti di giochi che richiedono una versione del firmware PS3 superiore a quello attuale installatoAggiornare un gioco manualmente
    Per aggiornare manualmente un gioco, sarà necessario verificare se un gioco ha un aggiornamento, scaricarlo e installarlo poi da “Install Package Files “.
    Ci sono diversi siti web e applicazioni disponibili che fanno questo. Utilizzare il metodo preferito:Siti Web:
  • PS3PKG: Immettere l’ID del gioco e vi mostrerà gli aggiornamenti disponibili.
  • PSXstore: Simile al PSN come navigazione e grafica. Inoltre disponibile direttamente dalla XMMB, website menu.

Applicazioni:

PS3 Game Updates Grebber (lo travate qui)

    • Basta indicare l’ID GAME nel campo ID e cliccare su Search. Verrà verificato la pesenza dell’aggiornamneto / o gli aggiornamenti del gioco, visualizzando la versione, la dimensione in MB, la versione FW richiesta ed il link per il downlaod. Per scaricare basta cliccare sull’aggiornamneto con il tasto destro del mouse e scegliore Download via Brouser, o di copiare l’URL ed incollarlo nella barra indirizzi del vostro browser, per effettuare il downlaod dell’aggiornamento del vostro gioco.
    • Another New Update Software
    • Awesome Update Finder
    • PS3 Game List: Windows, Linux and Mac
    • PS3 Game Updater (PS3 Game Updater 1.41)
      Come potete vedere per GT5 è necessario fare gli aggiornamenti in sequenza 1.05, 1.06, 1.07, 1.08, 1.09, ecc.

    Quindi:

    • Posizionare i file Pkg nella root del dispositivo USB.
    • Collegare il dispositivo USB alla PS3 e andare nel menu “Install Package Files ” sulla XMB ™, selezionare l’aggiornamento da installare e premere X.

    3.11 Giochi con i file più grandi di 4 GB

    Alcuni giochi contengono file più grandi di 4 GB, ma non è possibile memorizzare i file su un disco formattato con il file system FAT32.
    Per essere in grado di trasferire o fare il dump di un gioco su un disco FAT32, i file di grosse dimensioni (big files) vengono automaticamente divisi in più file da 4 GB per copiare o dumpare un gioco nel dispositivo esterno USB. I file splittati sono uniti di nuovo automaticamente quando copiati da un dispositivo esterno al HDD interno.
    Dalla v02.00.01 è possibile avviare un gioco con i file Split facendo ricostruire il file diviso memorizzandolo sul disco rigido interno (prima era necessario copiare tutto il gioco sul HDD interno).

    Split files
    Giochi con file di grandi dimensioni vengono automaticamente suddivisi e ricostruiti da multiMAN, ma è anche possibile utilizzare le applicazioni PC per splittre o ricostruire i file.

    • Open split (in java quindi funziona anche su sistemi non windows) consente di splittare o ricostruire i big files.
    • Split4G, sviluppato da Dean, autore multiMAN. Permette di copiare i file splittati direttamente su hdd esterno impostando il percorso. Non ricostruisce i file splittati.
    • PS3 File Spliter by aldostool, probabilmente il più pratico dei tre. Permette sia di splittare che di riunire riunire con un sempplice drag & drop

    I file splittati saranno rinominati con estensione 0,666 xx, dove xx è il numero di parte.
    La cartella che contiene il gioco e gli “split files” deve avere un underscore iniziale, per esempio “_BLESxxxx – Gran Turismo 5“. Collegato l’hdd esterno alla PS3 e avviato multiMAN, la sua cover sarà mostrato in bianco e nero inelle modalità di gioco.

    NOTA:
    Riguardo alla necessità o meno di utilizzre l’underscore iniziale per il nome della cartella del gioco (es. _BCES00569) su HDD esterno c’è da dire che multiMAN dovrebbe essere in grado di riconoscere il Gioco Split grazie alla verifica dati di gioco effettuata all’avvio del gioco (in teoria sarebbe possibile omettere l’underscore iniziale nel nome della cartella) ma per evitare problemi io consiglio di rinominare la cartella aggiungendo un’ underscore all’inizio del nome.
    Quindi per andare sul sicuro rinominare sempre la cartella del gioco con un’underscore iniziale.

    OpenSplit
    È scritto in Java ed è quindi multipiattaforma.

    • Lanciare OpenSplit v1.2
    • Fare clic sul terzo pulsante se si desidera conservare i BIG file originali oppure su “Split BIG files to .666xx” per cancellarli dopo il processo. (Di solito non si vuole tenerli).
    • Selezionare la cartella del gioco di cui si deve dividere i file, ad es.”BCES-00569 – GT5″
    • Attendere che il processo sia completo e che l’applicazione rinomini la cartella di gioco con una sottolineatura (underscore) iniziale ” _BCES-00569 – GT5”.

    Pro: Il programma automaticamente ricerca di file di grandi dimensioni in tutte le cartelle e sottocartelle. Divide e ricostruisce i file.
    Contro: la finestra del programma è molto grande e non può essere ridimensionata, ma non è un grosso problema.

    Split4G
    Molto semplice da usare, basta guardare l’interfaccia per capire cosa fare:

    • nel campo “Surse game folder” si deve selezioare la cartella che contiene il backup del gioco da splittare, ad es. BCES00569
    • nel campo “Destination game folder” la destinazione…che per comodità può essre direttamente la cartella GAMES sul hdd esterno, che avremo collegato al PC.
      Non create nuove cartelle in GAMES perchè sarà Split4G a crearla.
    • Il formato file di output è già impostato come “filename.666 ##” e a questo punto non resta che premere Start e attendere.

    I file splittati saranno rinominati con estensione 0,666 xx, dove xx è il numero di parte.
    Quando Split 4G ha finito occorre rinominare la cartella che contiene il backup con i big files splittati aggiungendo un underscore iniziale:
    ad es. per GT 5 se la cartella è BCES00569 bisogna aggiungere l’underscore e quindi sarà _BCES00569
    In questo modo il gioco verrà riconosciuto da multiMAN come Split, collegato l’hdd e fatto rilevare il gioco questo apparira nella lista dei giochi con la cover ( o con il poster nella XMMB) in bianco e nero.

    Pro: con Split4G è possibile creare e copiare la cartella del gioco con i file divisi direttamente sull’unità FAT32. È possibile selezionare 666xx o xx.part file come formato.
    Contro: non è possibile ricostruire file divisi in Big file. Non cancella i file di grandi dimensioni di origine e non aggiunge il carattere di sottolineatura automaticamente.

    PS3 File Spliter by aldostool (lo trovate nella pagina dello sviluppatore)

    In Surce File Folder indicate la cartella del backup o direttamente i big files, anche con un semplice drag & drop
    Con Split Size è possibile scegliere la dimensione delle parti splittate
    In Split Extension lasciate .666
    Quindi premete Split per splittarre. Nel caso dovreste avere la necessità di riunire le parti splittate, in Surce File Folder indicate direttamente le parti splittate con un drag & drop poi premete Join.

    Pro: splitta ed unisce, semplicità di utilizzo con la funzione drag & drop
    Contro: richiede l’installazione di VB5 runtime DLL.

    Ora potete scegliere se:

    • gocarci da HDD interno: ricostruire manualmente un gioco con file divisi, copiandolo dal dispositivo esterno USB al disco rigido interno usando l’opzione Copia (selezionabile dal menu laterale o dal sotto menu Impostazioni Gioco) Tutti i file divisi saranno ricostruiti.
    • giocarci da HDD eserno

    Avvio dei giochi con big files da disco esterno

    Funzionalità disponibile dalla ver 2.00.01. Questa permette di avviare i giochi con big files (files > 4GB) splittati da HDD esterno copiandoli e ricostruendoli nella cache. Se non avete modificato nessuna impostazione è già attiva di default, in caso di problemi settate le seguenti opzioni come descritto:
    nella modalità XMMB impostate nella colonna Impostazioni la voce Verifica Giochi USB (Verify USB Game) su Auto e BD-Emulator su Abilitato.
    multiMAN riconosce subito un Gioco Split se il suo nome inizia con underscore ad es. _BLES0xxxx, altrimenti lo vedrà come un normale gioco su hdd esterno, fino a quando non tenterete di avviarlo ed a seguito della verifica dei dati di gioco (Verifica Giochi USB impostata su Auto) riconoscerà il Gioco Split. Quinidi non dovrebbe essere necessario nominare la cartella del gioco con un’underscore iniziale (provato con Tekken 6 ed Uncharted 2 senza l’underscore iniziale, vengono riconosciuti come Giochi Split e funzionano perfettamente) In caso di problemi rinominare la cartella del gioco con un’underscore iniziale.
    I big files dei giochi posizionati su hdd esterno vengono copiati (e riuniti automaticamente) in una cartella sul disco interno in /dev_hdd0/game/BLES80608/USRDIR/game_cache (supportato per la ricostruzione di 10 Big files per ogni gioco). Questo per un numero illimitato di titoli.
    La riproduzione di giochi con split files lavora anche con le opzioni “Avvio Diretto” e “BD Mirror”, con avvio dall’icona del disco o /app_home.

    Da multiMAN, al primo avvio di un gioco che richiede questa funzione apparirà il messaggio:

    Quota

    Richiesta pre-elaborazione per questo titolo.Vuoi installare i dati richiesti su HDD interno?

    Confermare e attendere il termine della copia. Tornati alla XMB non resta che avviare il gioco.

    Come eliminare i files dalla cache?

    Nella modalità di visualizzazione XMMB selezionare la voce Cancella i Dati di Cache del Gioco (Clear Game Cache Data) nella colonna Impostazioni e scegliere i dati di cache dei giochi da eliminare.

    ATTENZIONE: Nel caso si debba rimuovere la vecchia versione di multiMAN, per poi installare la nuova, i big files contenuti in game_cache saranno eliminati quindi occorrerà ricopiarli nella cache. Per ovviare a questo è possibile spostare game_cache utilizzando il file manager (es. da /dev_hdd0/game/BLES80608/USRDIR a /dev_hdd0/GAMES) prima di rimuovere multiMAN. Installata la nuova versione rimettere al suo posto game_cache spostandola nuovamente.

  • Servizio FTPTramite FTP è possibile copiare file da PC a hdd interno di PS3 e viceversa, avendo PC e PS3 connesse alla stessa rete. La connessione può essere anche WI-FI ma risulta più lenta rispetto a quella con cavo LAN, quindi se il PC è connesso tramite WI-FI si consiglia che almeno PS3 sia connessa al router tramite cavo LAN.
    – Su PS3: Basta avviare multMAN e annotare l’indirizzo ip della PS3. Di defoult il servizio FTP è abilitato con timeout di 1 minuto. La voce Servizio FTP è nella colonna Impostazioni della XMMB premendo X su di essa è possibile sceglire di disattivare il servizio FTP o impostare il Time Out (vedi immagine):
  • – Su PC: Avviare FileZilla ed immettere nel campo Host l’indirizzo ip della PS3, lasciando vuoti i campi Nome Utente e Password, quindi cliccare sul tasto Connessione rapida
    …da FileZilla vedrete questo:Spoiler L’utilizzo è abbastanza intuitivo, una volta stabilita la connessione potrete copiare, ad es. i giochi in \dev_hdd0\GAMES\ semplicemente con un drag & drop, trascinando la cartella del gioco posta ad es. sul desktop direttamente su GAMES (cioè in \dev_hdd0\GAMES\) che individuerete navigando nel pannello Sito remoto di FileZilla (è il pannelo di destra)
  • ad es. per trasferire Residet Evil 6 dal PC al HDD interno di PS3 basta trascinare la cartella BLES01465-[RESIDET EVIL 6] in GAMES
  • 6 – File Manager / mmOS

    La modalità File Manager di multiMAN permette gestire file e cartelle, creare nuove cartelle, creare collegamenti a / copiare / spostare / cancellare / rinominare file o cartelle, per ascoltare musica, visualizzare immagini e riprodurre video (versione di Showtime per multiMAN necessario), visualizzare file di testo.
    Vi si accede dall’apposita voce della colonna Home di multiMAN della XMMB, oppure da qualsiasi modalità di visualizzazione utilizzando la combo Select + Start (premere e tenere premuto Select e poi premere Start). Ripremedo Select + Start si ritorna nelle modalità di visualizzazione precedente al File Manager

    Nuova modalità File Manager: mmOS
    Dalla ver. 04.03.00 File Manager è stato sostituito da un nuovo potente ed efficente engine (mmOS), somigliante ad un’ambiente desktop. Più veloce e intiutivo data la chiara somiglianza con un desktop Windows sia per le varie operazioni di copia, incolla, rinomina, ecc. che si eseguono usando il controller come un mouse, in pratica X corrisponde al tasto sinistro del mouse mentre O a quello destro.

    Caratteristiche di mmOS:
    – Usa solo 1-2 MB di RAM (circa 10-15 in meno della vecchia modalità File Manager), intuitivo e veloce
    – Desktop + Barra delle applicazioni + 7 finestre + Collegamenti sul Desktop + Orologio + Tray + Appunti
    – Gli Appunti e ogni finestra supportano fino a 4096 voci

    – Proprietà della finestra: minimizzare, ripristinare, chiudere, spostare, ordinare i contenuti in base al nome/dimensioni/data (crescente/decrescente), scorrimento veloce in righe e pagine
    – Storia della finestra: 16 livelli di percorso più in indietro (avanti e indietro), lo stato della finestra e la corrente posizione di scroll/del cursore
    – Contenuto della finestrta: icone/nomi/dimensione/data dei contenuti, barra di stato, intestazione, scrollbar

    – Azioni finestra: (click/tap singolo): selezione voce singola/multipla
    – Azioni finestra (doppi click/tap):
    — avvia la riproduzione di musica, visualizzatore di immagini, visualizzatore hex/text, lanciare file eseguibili (.self/EBOOT.BIN), installa pkg
    — riproduce titoli video (standard 2D e AVI3D), riproduce cartelle/ISO di DVD, direct-boot o carica “cartelle/jb” di gioco
    — carica i file ISO di Blu-ray/DVD-Video/PS3/PSP/PS2 e le immagini PSX BIN+CUE
    — carica le cartelle video AVCHD, monta le cartelle per installare i file PKG, installa i temi
    — lancia i giochi PSX da dischi CD-R (quando la modalità Accecco Diretto al Disco è attivata: PSX.EXE/SYSTEM.CNF/ps1_*emu.self)
    — estrarre file.zip: il file .zip verrà estratto in /dev_hdd0/game/BLES80608/USRDIR/TEMP/ dove sarà creata una cartelle chiamata come il file.zip e che conterrà il file estratto.

    – Azioni della Barra delle applicazioni: minimizzare/ripristinare una finestra, minimizzarle tutte, cambiare la finestra attiva

    – Funzioni menu contestuale/comando:
    — Copia (copia voci selezionate negli Appunti)
    — Taglia (copia le voci selezionat negli appunti; le voci vengono eliminate dopo l'”Incolla”)
    — Incolla (incolla il contenuto degli Appunti)
    — Incolla come ISO (crea un file ISO da una singola cartella selezionata con “Copia”)
    — Cancella
    — Rinomina
    — Proprietà
    — Permessi (quando una singola cartella è selezionata): per reimpostare i permessi di accesso alle cartelle
    — Crea Nuova Cartella
    — Crea Collegamento:
    –>Collegamenti sul desktop ai dispositivi (hdd, usb, ms, cf, sdhc)
    –>Collegamenti Desktop per /ps3_home/video, musica e foto
    –>Collegamenti sul desktop per giochi/eseguibili (EBOOT.BIN/.SELF): per avviare applicazioni esterne o per il “muont” di giochi. Il nome del gioco, l’icona del gioco vengono utilizzati per il collegamento creato all’EBOOT.BIN del gioco
    –>Collegamenti alle condivisioni PC/net_host
    — Shadow per PKG game (quando una cartella PS3_GAME viene selezionato da un gioco in /dev_hdd0/GAMES)
    — Attiva BD-Mirror (quando una cartella PS3_GAME viene selezionato da un gioco in /dev_usb***/GAMES)
    — Espelli Disco
    — Apri in HEX Viewer
    — Aggiorna Host di Rete
    — Incolla come Link: per creare la copia shadow di una cartella copiata negli Appunti
    — Imposta come Sfondo / Ripristina Sfondo: utilizzabile quando un’immagine (jpg/png) è selezionata; influisce su tutte modalità di visualizzazione
    — Estrai qui: per estrarre un file.zip. Verrà creata una cartella che di defoult ha il nome del file.zip che volendo potrete confernare o rinominare prima di estrarre
    Il menu contestuale quando il Desktop è selezionato permette le seguenti funzioni: Aggiornare, Crea Nuova Cartella, Mostra Desktop, reimpostare mmOS, Ripristinare il Wallpaper

    Dalle “Impostazioni” con l’opzione “Scambia Levette in mmOS è possibile scambiare le azioni delle levette analogiche destra e sinistra in mmOS.

    Navigazione:
    ===========
    – Levetta Destra – Sposta il puntatore del mouse (può essere cambiata con la Levetta sinistra in Impostazioni “Scambia Levette in mmOS”)
    – Levetta Sinistra – Sposta la finestra attiva (può essere cambiata con la Levetta destra in Impostazioni “Scambia Levette in mmOS”)
    – SINISTRA/DESTRA – indietro/avanti di un livello di directory (storia)
    – SU/GIU – Scorrere verso l’alto/il basso il contenuto della finestra
    – L2/R2 – (PgUp/PgDn) Scorrere il contenuto della finestra in pagine
    – CROCE – (tap singolo) Seleziona/Deseleziona voce
    – CROCE – (doppio tap) Esegui/Visualizza/Riproduci/Apri cartella
    – CERCHIO – (tasto destro del mouse) Apre il menu comando/contestuale
    – QUADRATO – (ALT-TAB) Cambia finestra attiva
    – SELECT + (doppio tap CROCE) – Apri la cartella in una nuova finestra
    – SELECT + (CERCHIO) – (ALT-F4) Chiudi la finestra attiva
    – SELECT + (QUADRATO) – (F5) Aggiorna finestra attiva
    – SELECT + (SU/GIU/SINISTRA/DESTRA) – Sposta il puntatore del mouse (utile con il BD-Remote Controller)
    – SELECT + CROCE tenuto – Seleziona tutto
    – SELECT + (L2/R2) – Scorrere verso l’alto/il basso della cartella/lista file
    SELECT+TRIANGOLO – per minimizzare la finestra corrente (tenendo premuto la combo per minimizzare tutte le finestre. Premere o tenere premuto [QUADRATO] per cambiare/ripristinare)

    L1 – Passare alla modalità di visualizzazione precedente
    R1 – Passare alla modalità di visualizzazione successiva
    SELECT+L1 – Ritornare alla modalità di gioco prima che File Manager venisse lanciato
    R3 – cambiare il carattere nella modalità File Manager

    Navigazione nel Picture Viewer (visualizzatore di Immagini)

    Spoiler X – Immagine successiva
    L1 / sinistra – Immagine precedente
    R1 / destra – Immagine successiva
    L2 – Zoom In
    R2 – Zoom Out
    Stick Sinistro – Pan
    Stick Destro – Zoom
    L3 / GIU – Zoom immagine con adattamento alla larghezza
    R3 / SU – Zoom immagine con adatta all’altezza
    SELECT – Visualizza informazioni sul file
    START – Avvia presentazione immagini
    /\ o O – Uscire dal visualizzatore di Immagini

    Navigazione nel file HEX viewer
    Spoiler SU/GIU – Scorrere nelle pagine (512bytes)
    sinistra / destra – Scorrere nei blocchi (8KB)
    L1 – Cercare all’inizio del file
    R1 – Cercare alla fine del file
    L2 – Scorrere in su di una riga (16 bytes)
    R2 – Scorrere in giu di una riga (16 bytes)
    /\ o O – Uscire dal file HEX viewer
    SELECT – Passare tra le modalità di visualizzazione della memoria file e GameOS. Quando si è in modalità di visualizzazione della memoria GameOS premere START per creare file di dump della memoria LV2, LV1 e della FLASH

    Navigazione nel TextViewer
    Spoiler L1/R1 – PageUp/PageDown
    L2/R2 – zoom out/in (50% -250%)
    R3 – cambiamento carattere
    SU/GIU/SINISTRA/DESTRA – scroll/pan
    L1/R1 + SELECT – salta al inizio/fine del file

    Funzione aggiunta al File Manager con la versione 4.00.00. Supporta la visualizzazione di file di testo ANSI/UTF (file supportati colorati in azzurro).

    Creare il dump della flash NOR/NAND utilizzando multiMAN (Richiede una unità USB collegata, il file verrà salvato in /dev_usb000)
    Per il dump della flash da mmOS selezionare un qualsiasi file e premere [Cerchio], dal munu scegliere “Apri in HEX Viewer”.
    Aperto l’HEX Viever, premere [SELECT] e poi [START].
    Rispondere NO alle richieste:
    – “Do you want to export GameOS LV2 memory to a file?” (DUMP LV2)
    – “Do you want to export HV LV1 memory to a file?” (DUMP LV1)
    matre a “”Do you want to export FLASH tu a file?” (DUMP FLASH) risponere SI. Il file verrà salvato in /dev_usb000.
    Ad es effettuando il dump della flash per una NAND con cfw 3.55 avrete: \dev_USB000\20121112-220018-FLASH-NAND-FW3.55.NANDBIN (i numeri che compaiono nel nome sono la data e l’ora in cui è stato creato il file)

    NOTE su mmOS:

  • Da mmOS è possibile compiare sul HDD interno big file splittati in precedenza su una unità USB, ad es. un film mkv:
    Dopo aver diviso il film con split4G metterlo in una cartella. Quindi utilizzare il file manager multiMAN per copiare la cartella sul disco rigido interno.
    Durante la copia il file verrà unito. Ma ricordate, non bisogna fare la copia dei file uno ad uno, si deve copiare tutta la cartella.
  • Aggiunto il supporto per la copia di big file (4 + GB) per le unità USB. multiMAN dividerà il file di origine durante la copia su USB.
  • Cliccando due volte su un .p3t (tema PS3) sarà copiato/installato il file del tema nella cartela di sistema dei temi XMB PS3 (/dev_hdd0/theme);l’utente può successivamente installarlo da XMB

7 – ShowTime media player per multiMAN

Si tratta dela versione del player ShowTime by Andreas Oman ricodificato da Dean per multiMAN, integrato in esso permette di leggere file.avi, file .mkv, ecc.
I video nella colonna Video della XMMB o anche esplorando l’HDD interno di PS3 e i dispositivi collegati con gil appositi collegamenti (o anche selezionati da file manager/mmOS) verrano riprodotti con ShowTime.
Anche Shoutime ha il suppotro multilingua, Italiano compreso, basta impostare la lingua dalle Impostazioni Globali di Showtime.
Da USB il percorso di ricerca per i file viedo è /dev_usb00*/VIDEO

È possibile aggiornare Showtime per multiMAN posizionandosi su “Avvia Showtime Media Center” nella colonna video XMMB (o box video XBDM, ecc) e premendo Triangolo. Dal menu laterale scegliere Aggiornamento.

Screeshot:

Caratteristiche di Showtime:
Spoiler
* Playback of video and audio
* Javascript plugins
* Unified search
* View photos and images in slideshow mode
* Live TV streaming from Tvheadend
* Spotify integration

Showtime permette di sfogliare e riprodurre i file da questo tipo di fonti:
* Local file system
* UPnP/DLNA servers, such as Twonky, MediaTomb, MiniDLNA or Window Media Player
* Webdav and HTTP servers
* Showtime also offers transparent decompression and browsing of ZIP and RAR archives

Applicazioni:
* New applications can be implemented in a whim thanks to Showtime’s Javascript based plugin framework.
* See the Apps tab for a full list of all available applications.

Video playback:
* Showtime supports all video formats supported by libav
* DVD playback from DVD drive or direct from ISO files
* OpenGL accelerated deinterlacing
* Cell/SPU accelerated h264 decoding

Audio playback:
* Playback of audio tracks works pretty much as expected. Starting to play from a view will continue to play following the track until the end.
* Showtime supports all audio formats supported by libav which includes mainstream formats such as MP3, AAC (m4a), OGG, FLAC, WAV, WMA.
* In addition it supports SID tunes via sidplay2 and video game music files via libgme.
* Also, playing directly from a good old CD works just fine.

Guardare mkv o altri file video con dimensioni > di 4 Gb

->> Trasferendoli sul HDD interno della PS3 (ad es. in una cartella Film in \dev_hdd0) – Trasferimento dei file video > di 4gb sul disco interno di PS3:

  • tramite FTP
  • con hdd NTFS
    Non occorre splittare, copiare il file tramite il file manager (sicuramente il metodo più veloce)
  • con hdd FAT32 (il file deve essre splittato)
    Mettere il film in una cartella e splittarlo. Io uso split4G (Selezionare come origine la cartella del file video, come destinazione direttamate l’hdd usb FAT32, e cliccare su start. Split4G creerà lui una cartella con dentro il film splittato)
    Quindi utilizzare il file manager multiMAN per copiare la cartella contenete il video spittato sul disco rigido interno.
    Durante la copia il file verrà unito. Ma ricordate, non bisogna fare la copia dei file uno ad uno, si deve copiare tutta la cartella
    Terminata la copia selezionare il file viedo con X. La riproduzione avverrà con Showtime di multiMAN (anche di filmati a 1080p)

->> Da HDD USB esterno FAT32 – Creare file splittati compatibili con Showtime usando WinRar

  • Selezionare i file 4 GB+ (che possono essere MKV + SRT o anche altri formati), cliccare col destro e scegliere la voce “Aggiungi ad un archivio”
    ATTENZIONE: dovete selezionare i file e non la cartella che li contiene.
  • Dalla finestrella che comparirà (scheda Generale) dovete selezionare le seguenti impostazioni:
    • archivio RAR
    • a modalità di compressione deve essere nulla, ossia sia impostata su Memorizzazione
    • Dividi in volumi di byte sia settata su un qualunque valore minore di 4GB.
  • A processo concluso (ci vorrà poco, visto che NON avviene compressione ma solo splittaggio del file) copiate tutte le parti risultanti su un HDD formattato in Fat32.
    Una volta collegato alla PS3, Showtime lo riconoscerà come file video e, qualora presenti, caricherà anche i sottotitoli collegati.

8 – Emulatori per PS3: i percorsi delle ROM

  • per SNES9x for PS3 (Super Nintendo ES Emulator), in /dev_usb00*/ROMS/snes ed /dev_hdd0/ROMS/snes
    ROM extensions: SMC/smc, FIG/fig, SFC/sfc, GD3/gd3, GD7/gd7, DX2/dx2, BSX/bsx, SWC/swc, JMA/jma, ZIP/zip
  • per GenesisPlus GX for PS3 (SEGA Genesis / Mega Drive emulator), in /dev_usb00*/ROMS/gen ed /dev_hdd0/ROMS/gen
    ROM extensions: BIN/bin, SMD/smd, GEN/gen, SMS/sms, md/MD, zip/ZIP
  • per FCEU for PS3 (NES / FCE Ultra emulator), in /dev_usb00*/ROMS/fceu ed /dev_hdd0/ROMS/fceu
    ROM extensions: UNIF/unif, NES/nes, FDS/fds
  • per VBA for PS3 (Gameboy / Advanced emulator), in /dev_usb00*/ROMS/vba ed /dev_hdd0/ROMS/vba
    ROM extensions: gba/GBA, gbc/GBC, gb/GB
  • per FB Alpha/Next for PS3, in /dev_usb00*/ROMS/fba ed /dev_hdd0/ROMS/fba
    ROM extensions: zip/ZIP o file senza estensione

9 – PS3 NET Server GUI
Un’applicazione Windows per consentire multiMAN di accedere alle cartelle del computer attraverso la rete.

Come si usa?
1) Scegliere una cartella che verrà utilizzata per la condivisione: ad es. creare una cartella chiamata PS3_ROOT, se diciamo che H è la lettera dell’unità disco quindi il percorso sarà H:\PS3_ROOT
2) creare delle sottocartelle per i diversi tipi di contenuto: BDISO, DVDISO, PS3ISO, PSXISO, PSPISO, PICTURE, VIDEO, MUSIC
CITAZIONE
* NOTA 2: Per una migliore compatibilità con i contenuti remoti, le seguenti cartelle di contenuti vengono creati automaticamente nella cartella principale servita da ps3netsrv:
! – BDISO – per i titoli di film Blu-ray in formato ISO
! – DVDISO – per titoli DVD-Video in formato ISO
! – PS3ISO – per i giochi PS3 in formato ISO
! – PSXISO – per i giochi PS1/PSX in formato ISO o CUE + BIN
! – PSPISO – per i giochi PSP in formato ISO / CSO
(NOTA: attualmente usato solo per memorizzare i backup e non per giocare)
! – PS2ISO – per i giochi PS2 in formato ISO
(NOTA: attualmente usato solo per memorizzare i backup e non per giocare)
! – MUSIC – per i file audio in formato MP3
! – PICTURE – per i file immagine in formato JPG / PNG
! – VIDEO – per i file video supportati
! – ROM – per i giochi RETRO supportati (sottocartelle emulatori gen/fba/vba/snes/fceu)
! – PKG – per i file package installabili (.pkg)
(NOTA: è possibile installare i package da un host remoto nella modalità File Manager)
! – GAMES – per i giochi PS3 in formato cartella / jb
(NOTA: attualmente usato solo per la creazione / archiviazione dei backup e non per giocare)

3) Fare doppio clic sul ps3netsrv_GUI.exe per avviare la GUI
4) Fare clic sulla casella sotto la scritta “Folder to share” (Cartella da condividere) e selezionare la cartella H:\PS3_ROOT
5) Fare clic su [Start]

Se tutto va bene, una finestra nera apparirà con il messaggio “Waiting for cliente …

6) Andare su PS3 e avviare multiMAN. Nelle IMPOSTAZIONI -> Server di rete aggiungere il PC come /net_host0.
Impostate l’indirizzo IP del PC e utilizzate la porta di default 38008.
Assicurarsi di conoscere l’indirizzo IP del PC – utilizzando un indirizzo IP statico sarà più facile, perché non cambierà tra i riavvi del PC.


7) Dopo aver completato il punto 6) – si dovrebbe vedere un messaggi nella black-box: “Connection from ****”, dove **** è l’indirizzo IP della vostra PS3.
Nel caso in cui non abbiamo il messaggio “Connessione da …”, assicurarsi che il Windows Firewall sia disattivato o che consenta connessioni in entrata alla porta selezionata
(nel nostro caso il valore predefinito 38008). Cntrollare anche se si è inserito l’indirizzo IP corretto.

Inoltre… c’è una versione migliorata di PS3 NET Server GUI per Windows che risulta essere più user friendly e funzionale! a ps3netsrv_GUI
CITAZIONE (‘aldostools?)
Ora che il nuovo multiMAN 4.01.01 supporta quasi tutto in streaming dal PC, ho sviluppato una versione migliorata
di PS3 NET Server GUI per Windows … Spero che vi piaccia, ragazzi / ragazze.


Alcune delle sue caratteristiche:
– Ricorda le ultime cartelle condivise
– Permette di condividere fino a 10 percorsi
– Auto-complete di percorsi per le cartelle / inoltre un pulsante browse
– Tutti gli host sono raggruppati / avviati / chiusi allo stesso tempo
– Si riduce ad icona nella barra di sistema
– Opzione per avviare PS3NETServer con Windows
– Supporta il parametro White List (per accettare le connessioni da indirizzi IP specifici)
– Visualizza l’indirizzo IP del server (per facilitare impostazione su PS3)
– Nuovo / Salva / Carica settaggi (premere Ctrl + N, Ctrl + S, Ctrl + R)
– Animazione / immagine di sfondo piacevole
– Non fa il caffè come non lo fa multiMAN

Quota

Thank you @aldostools! This is a great tool which is really user friendly and functional!

Nota: richiede la VB5 DLL runtime (contenuta nell’archivio: msvbvm50.exe per installare la DLL. Gli utenti XP dovrebbe avere questo già installato

10 – Supporto per le strutture AVCHD e BDMV

multiMAN supporta la gestione delle strutture di AVCHD e BDMV, ma in realtà non può riprodurli.
Li monta nelle loro posizioni correte in modo che la PS3 può trovare/riconoscere le strutture e riprodurle tramite il tab menu [Video] della XMB.

È possibile creare strutture AVCHD adeguate con vari tools come multiAVCHD, AVCHD Coder, tsMuxeR, AVCHD camcoders.

Colorazione e prefissi nella modalità di visualizzazione gioco:
Colore GIALLO = AVCHD
Colore ARANCIONE/ROSSO = Blu-ray (BDMV)

  • [Video] (colore GIALLO) = AVCHD su HDD esterno USB/chiavetta
  • [Video] (colore ARANCIO / ROSSO) = BDMV su HDD esterno USB/chiavetta – NON FUNZIONA CORRETTAMENTE.
  • [HDD Video] (giallo) = AVCHD su HDD interno
  • [HDD Video] (arancione/rosso) = BDMV su HDD interno

AVCHD o BDMV su un HDD esterno USB deve essere memorizzato nella root del dispositivo:
X:\AVCHD_MOVIE_1\BDMV\INDEX.BDM
X:\BLURAY_MOVIE_2\BDMV\index.bdmv (NON FUNZIONA CORRETTAMENTE)

AVCHD o BDMV su HDD interno deve essere memorizzato nella stessa cartella in cui sono i giochi (in /dev_hdd0/GAMES)
/dev_hdd0/GAMES/MOVIE_1/BDMV/INDEX.BDM
/dev_hdd0/GAMES/MOVIE_2/BDMV/index.bdmv

  • I Film AVCHD su HDD USB esterno/chiavetta saranno adeguatamente rinominati al momento dell’attivazione (PS3 supporta solo una cartella AVCHD attiva alla volta)
  • I Film BDMV (Blu-ray) su USB esterno verrà montato come disco BDMV (disco BD originale gioco/video richiesto) – NON FUNZIONA CORRETTAMENTE
  • I Film AVCHD su HDD interno sarnno montati in un dispositivo di memorizzazione USB/SDHC/MS collegato esternamente (necessaria chiavetta USB/scheda SDHC/MS con 22KB liberi)
  • I Film BDMV (Blu-ray) su HDD interno devono essere convertiti in formato AVCHD prima di esere montati. multiMAN vi chiederà di farlo per voi – accettare e convertirlo. Poi sarà montato come AVCHD.
  • I Film BDMV (Blu-ray) creati con estensione JAVA (dischi BD-J) non sono supportati. Potete controllare il contenuto delle cartelle BDJO o JAR. Se li ci sono file – non funzionerà.

La riproduzione della struttura montata avviene attraverso l’attivazione sull’icona AVCHD del tag Video XMB di PS3.

freccia_animata_giu

DOWNLOAD ULTIMA VERSIONE DI

* multiMAN ver 04.50.04 BASE CEX (20131103)

* multiMAN ver 04.50.04 BASE DEX (20131103)

* ps3netsrv (con sorgente)

_________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
La presente guida è stata redatta per tutti i possessori di giochi originali che, con le potenzialità di questo homebrew possono creare copie di backup dei propri giochi originali, evitando così il loro deterioramento dovuto all’uso. Videogamesconsole.it (tramefilmcinema.altervista.org) non si assume nessuna responsabilità per un uso illecito, contro il copyright e danneggiamenti dovuti all’uso improprio di questo software. L’utente finale che usa il software di questa guida  è l’unico e diretto responsabile del suo impiego ultimo.
________________________________________________________________________________

 

 

 

 

 

Fonte gamesonic.it